Partecipanti

La registrazione per il nuovo modulo Swissnoso «CAUTI Surveillance» con raccolta dati a partire da gennaio 2022 è ora possibile. Ogni ospedale acuto svizzero può partecipare al modulo. A seconda delle dimensioni dell'ospedale, l'intero ospedale o singole unità organizzative possono essere incluse nella sorveglianza.

Registrazione e programma

Alla fine di giugno 2021, tutti gli ospedali acuti svizzeri hanno ricevuto un invito a partecipare al modulo Swissnoso «CAUTI Surveillance». Per iniziare la surveillance a gennaio 2022 è necessario registrarsi entro il 15 settembre 2021. La registrazione può essere presentata con il modulo di registrazione compilato. L'ospedale registrato riceverà poi un contratto di cooperazione da Swissnoso per la firma. La partecipazione al modulo è gratuita nella fase early adopter del modulo (fino alla fine del 2023). Tuttavia, le risorse umane interne devono essere fornite dall'ospedale. I corsi introduttivi online per gli ospedali che partecipano da gennaio 2022 si terranno a ottobre e novembre 2021. La partecipazione è obbligatoria.

Alla fine di agosto 2021, Swissnoso terrà un evento informativo online per tutti gli ospedali interessati (in tedesco con traduzione simultanea in francese). Clicca qui per registrarti.

Per quale motivo un ospedale dovrebbe partecipare?

Il feedback regolare dei tassi di cateterismo e di CAUTI da parte di Swissnoso fornisce informazioni rilevanti che servono come base per un continuo miglioramento della qualità delle cure. Una conoscenza accurata dell'incidenza delle CAUTI e di altre infezioni nosocomiali permette di dare priorità alle misure preventive. Quando vengono introdotte misure di prevenzione, ad esempio nell'ambito del modulo di intervento specifico per le CAUTI previsto da Swissnoso, il loro impatto può essere misurato.

Quali sono i requisiti che un ospedale deve soddisfare per partecipare?

  • Messa a disposizione di personale per la sorveglianza, se possibile di specialisti con formazione in prevenzione delle infezioni, igiene ospedaliera o formazione simile
  • Partecipazione dei responsabili della sorveglianza al corso introduttivo
  • Applicazione del metodo standardizzato secondo il manuale di sorveglianza Swissnoso
  • Messa a disposizione delle cartelle cliniche per la valutazione dei processi di sorveglianza e dei risultati come parte della validazione prevista per il 2023.

Quali costi si devono prevedere?

Il tempo richiesto per la sorveglianza dipende dalla disponibilità elettronica dei dati richiesti e dalla misura in cui la trasmissione dei dati può essere automatizzata dall'ospedale tramite interfacce elettroniche. Nel caso di un inserimento dei dati in gran parte manuale attraverso una maschera di input basata sul web, ci si può aspettare uno sforzo di circa 5-10 minuti per caso, a seconda della complessità del caso.

Che cosa offre Swissnoso agli ospedali?

  • Utilizzo di un modulo di sorveglianza collaudato, riconosciuto e sostenuto dalle autorità ufficiali svizzere
  • Accesso a una piattaforma dati protetta basata sul web con algoritmi per la diagnosi automatica delle infezioni
  • Possibilità di una propria analisi individuale dei dati direttamente sulla piattaforma-dati per mezzo di uno strumento di interrogazione (incluso il download dei dati)
  • Valutazioni trimestrali e annuali specifiche dell'ospedale (tassi di cateterismo e tassi di CAUTI) con la possibilità di un confronto anonimo con altri ospedali.
  • Rapporto generale annuale pubblicato da Swissnoso
  • Formazione del personale ospedaliero responsabile della sorveglianza (in tedesco e francese)
  • Manuale di sorveglianza e modulo di raccolta continuamente aggiornati (in tedesco, francese e italiano)
  • Centro di supporto per tutte le domande riguardanti la metodologia, la raccolta dei dati, l'interpretazione dei risultati
  • Valutazione dei processi di sorveglianza nel contesto di una visita di convalida in loco